Vicenza, Marotta: “Sconfitta che lascia amarezza e consapevolezza. Gol? Ho sfruttato la mia chance”

MAROTTA VICENZA SCONFITTA – Alessandro Marotta, autore del gol del Vicenza sconfitto 2-1 dal Lecce, ha parlato alla stampa nel post-gara.

Ecco le sue dichiarazioni, raccolte da Trivenetogoal.it:

“Primo gol in stagione che purtroppo non ha portato punti? Sicuramente c’è tanta soddisfazione per il gol, ultimamente stavo giocando poco, aspettavo questa occasione e sono riuscito a sfruttarla, sono molto felice. È normale che ci sia amarezza, torniamo a casa a mani vuote però con la consapevolezza che se scendiamo in campo con questo piglio e con la concentrazione alta, possiamo fare male a chiunque. Dopo il raddoppio ci siamo demoralizzati? A volte ci succede il contrario, quando andiamo in vantaggio tendiamo a smettere di giocare e a gestire di più la situazione, invece noi dobbiamo spingere sull’acceleratore come ci succede quando siamo in svantaggio, dove è come se ci togliessimo tutte le ansie e provassimo a ribaltare la gara. Dopo il loro vantaggio abbiamo provato a fare la gara, abbiamo trovato anche il gol con Simone che ci è stato annullato, purtroppo, per fuorigioco. Io credo che oggi ci siano tante cose positive, abbiamo affrontato una squadra che lotterà fino alla fine per la Serie A, noi abbiamo fatto la nostra partita, adesso conta solo quella con l’Entella fra 3 giorni. C’è stata una grande occasione per il raddoppio per me e Zonta? Io ero convinto di prendere la palla, poi mi sono accorto che era un pochino lunga, Loris pensava che io volessi tirare, c’è stato un quid pro quo e si è ritardata la conclusione. Classifica molto corta e campionato aperto? Il prossimo impegno è determinante, noi dobbiamo recuperare le forze, analizzeremo la partita di oggi e dobbiamo preparare quella contro l’Entella che è una concorrente diretta per la salvezza finale, giochiamo in casa e dobbiamo vincere a tutti i costi”

Studente di filosofia a 360 gradi, convinto che lo sport ed il calcio forniscano una chiave di lettura per interpretare la vita. Appassionato di scrittura, in qualsiasi sua forma, convinto che ogni campo da gioco sia terreno fertile per la letteratura.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.