Livorno, Luci: “Non siamo ancora retrocessi, vogliamo finire con dignità. La squadra c’era, però…”

LUCI LIVORNO RETROCESI – Al termine di Chievo Verona-Livorno ai microfoni di DAZN ha parlato il capitano dei labronici Andrea Luci, lieto di festeggiare il primo successo esterno stagionale.

“Siamo contenti perché la vittoria ci mancava, dispiace essere in questa situazione e vogliamo finire il campionato con dignità. Non siamo ancora retrocessi, ma ci abbiamo messo tutti quanti del nostro per complicare le cose. Vogliamo dimostrare di meritare la Serie B. Siamo stati attenti a ogni situazione, a differenza di tante altre partite. Per noi è importante aver battuto una squadra forte come il Chievo, che ha tanti giocatori di categoria superiore. I 3 punti ci soddisfano, quello che abbiamo fatto durante la stagione no. Il Frosinone sta facendo cose importanti, ma dobbiamo puntare a vincerle tutte per realizzare il miracolo salvezza. Non sarà facile per una squadra che finora ha conseguito solo 4 successi. C’era tutto per far bene, ma squadra, allenatori e società non sono stati in grado di far andare nel verso giusto le cose.”

Studente di filosofia a 360 gradi, convinto che lo sport ed il calcio forniscano una chiave di lettura per interpretare la vita. Appassionato di scrittura, in qualsiasi sua forma, convinto che ogni campo da gioco sia terreno fertile per la letteratura.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.