Alessandria, Longo: “C’è grande rammarico, ma la strada è quella giusta”

In conferenza stampa, al termine del match pareggiato per 1 a 1 in casa contro il Frosinone, il tecnico dell’Alessandria Moreno Longo ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

E’ normale che prendere gol al 96′ porta enorme rammarico, anche perché i ragazzi meritavano la vittoria. Nell’ultimo quarto d’ora è venuta fuori la stanchezza e loro hanno inserito elementi importantissimi per la categoria. Non ne avevamo più, anche se stavamo difendendo con grande ordine, eccezion fatta per qualche tiro da fuori e qualche mischia nella nostra area. I ragazzi avrebbero meritato la vittoria, ma sono sicuro che la strada sia quella giusta: abbiamo fatto 8 punti nelle ultime 5 ed è una media importante. Dobbiamo continuare a lavorare“.

L’ex tecnico del Torino continua: “Le prestazioni non sono mai mancate, abbiamo sempre messo in difficoltà tante squadre. Il calendario, almeno all’inizio, non ci ha dato una mano. Vedo però una squadra consapevole dei propri mezzi e migliorata sotto moltissimi punti di vista. Non dobbiamo mollare di un centimetro. Bisogna sempre giocare con questo spirito, come col Crotone e come col Frosinone. Chiarello? Non è la prima partita che fa a questi livelli: so cosa ci può dare, altre volte ho fatto scelte diverse ma è giusto che sia così, per varie motivazioni ho 23 giocatori e posso scegliere fra molti. Tanto merito delle prestazioni della squadra è della curva, una curva matura e che ha sempre sostenuto i ragazzi, che così hanno potuto lavorare nell’entusiasmo generale. Siamo una squadra giovane, ed i nostri tifosi sono fondamentali per il raggiungimento dell’obiettivo”.

Il tecnico conclude con un commento sui giovani: “Abbiamo dei giovani davvero interessanti che sono cresciuti e stanno crescendo tutt’ora. Kolaj? L’allenamento post Crotone l’ha sbagliato, e gliel’ho detto: bisogna sempre dare tutto, altrimenti si torna seduti di fianco a me”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.