Ternana, Leone: “Non mi aspettavo una stagione del genere. Bandecchi? Spero resti nel calcio a lungo”

LEONE TERNANA BANDECCHI – Luca Leone, direttore sportivo della Ternana, è tornato a parlare della straordinaria cavalcata rossoverde sulle frequenze di Radio GdM. Queste le sue affermazioni diffuse da CalcioFere.it:

Siamo concentrati a finire questo campionato, abbiamo una partita importante e vogliamo concludere nel migliore dei modi. Stiamo lavorando per preparare le partite di Supercoppa a cui teniamo tantissimo. Un’annata del genere va onorata fino alla fine

“Non mi aspettavo un campionato del genere, perché le nostre avversarie erano molto competitive e noi non eravamo tra le favorite. Noi avevamo voglia di rivalsa insieme a tutta la società. Abbiamo sempre creduto in questo gruppo di giocatori. Siamo partiti da quello che era mancato l’anno scorso. Sapevamo tutti a inizio anno che sarebbe stata una stagione difficile e nessuno sapeva come sarebbe andata a finire”.

Noi abbiamo puntato su aspetti tecnici e morali dei calciatori. A gennaio non abbiamo preso nessuno sul mercato e alcuni sono rimasti anche fuori, ma hanno collaborato. Abbiamo anche rinnovato il contratto a tutti, questo ha aiutato. Il presidente ha grande merito. Tutto è partito da lui e dalla sua lungimiranza. Spero possa restare nel calcio per tanto tempo“.

Sulla Serie B: “C’è tempo. Dobbiamo analizzare la nostra squadra per capire cosa possiamo fare con questi ragazzi, la nostra priorità è tenerne il più possibile. Sarei presuntuoso nel dire cosa potrebbe fare questa squadra in Serie B, lo dirà il campo. Ci sono calciatori che l’hanno giocata. Il problema a oggi non è quello, ma capire i nostri margini di miglioramento. Questo lo valuteremo con calma quando finirà la Supercoppa

22 anni, vivo e studio a Catanzaro. Amante a 360 gradi dello sport più bello del mondo: calcio internazionale, Serie A, B e C sono il mio ossigeno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.