Lecce, Hjulmand: “Giocherei pure terzino per il mister, i tifosi sono fantastici. Sul Como…”

LECCE HJULMAND – Ai microfoni ufficiali del club è intervenuto Morten Hjulmand, centrocampista danese del Lecce. Il classe 1999 ha commentato l’inizio della nuova stagione di Serie B e la prossima sfida di campionato contro il Como.
Queste le sue parole riportate da calciolecce.it:

POSIZIONE IN CAMPO. “Ho parlato con il mister della mia posizione, posso giocare in qualsiasi posizione, sia come mediano che anche sull’esterno, ma addirittura sono disponibile a giocare come terzino”.

POST CREMONA. “Abbiamo rivisto il video della partita, sono emerse delle difficoltà che abbiamo avuto nel corso della gara di Cremona, dobbiamo necessariamente migliore e in settimana abbiamo lavorato con questo obiettivo”.

PRESSIONE. Non la sento, penso solo a quello che dobbiamo fare ogni settimana, l’unica cosa che conta è trovare spazio nell’undici titolare e sentire e trovare la fiducia dell’allenatore”.

IL PUBBLICO. “Lo scorso anno non ho mai giocato con i tifosi sugli spalti. Sarà fantastico avere i tifosi sugli spalti e vogliamo regalarli una soddisfazione nel giorno del ritorno allo stadio”.

I NUOVI. Sono buoni giocatori, tutti, mi hanno sorpreso anche fuori dal terreno di gioco. Durante la settimana lavoriamo molto bene e sono veramente contento di come si sono integrati, vengono da culture diverse e da paesi differenti, dobbiamo essere bravi anche noi ad integrarli nel nostro gruppo”.

SOGNO NAZIONALE. E’ il mio sogno indossare quella maglia, è la mia principale ambizione, credo in questo sogno e sono al lavoro ogni giorno per migliorare e voglio alimentare questo mio desiderio”.

IL RAPPORTO CON BARONI. Ho avuto subito una buona impressione del mister, è molto attento sul lavoro tattico e stiamo lavorando bene in quella direzione. Spesso ci soffermiamo sui video prima e poi andiamo sul campo. 

COMO. Sarà una partita molto difficile. In Serie B ogni partita è complicata perché tutti lottano per i tre punti, vogliamo scendere in campo però per conquistare la vittoria e iniziare a raccogliere i punti”. 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.