Cittadella, Iori: “Serve un protocollo adatto, magari con più tamponi, senza voler fare i privilegiati”

IORI RIPRESA AGOSTO – In ultimo, dopo aver intervistato Stirpe e Italiano, la Gazzetta dello Sport, nella sua edizione odierna, ha chiesto a Iori di esprimere il suo pensiero sulla possibile ripresa ad Agosto. Ecco le parole del capitano del Cittadella: “Tutti noi giocatori vogliamo giocare, però bisogna vedere come. Serve un protocollo adatto, magari con più tamponi, senza voler fare i privilegiati , ovvio. Ma è giusto finire questo campionato e salvaguardare le società, se saltano si rischiano tanti posto di lavoro. Le vacanze? Non sarà un problema saltare quelle estive. – continua – Uno stop di 5 mesi lascia troppe incognite. Sarà più facile infortunarsi, non c’è il periodo di sperimentazione con amichevoli e Coppa Italia. E poi penso a una squadra che sta andando male e gioca con ansia e tensione: dopo 5 mesi il clima può cambiare. – conclude – Ad agosto sarà un mini torneo di fuoco. E’ fondamentale la mentalità: chi sta sul pezzo è avvantaggiato. La prima partita tutti saranno a mille, vista la voglia, ma poi contano le altre.”

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.