Cosenza, Guarascio: “Faremo di tutto per trattenere Asencio e Rivière”

GUARASCIO COSENZA ASENCIO RIVIERE – Il presidente del Cosenza Eugenio Guarascio, intervenuto ai microfoni di Ten, come riportato da www.tifocosenza.it, ha parlato della sua squadra a 360 gradi: “La situazione che si è creata quest’anno è stata alquanto strana e paradossale. Avevamo bisogno solamente di ricompattarci e di far emergere i nostri valori. Non ho mai dubitato di questo gruppo. Non abbiamo mai abbandonato il nostro progetto, e lo straordinario risultato conseguito ne è la conferma. Ora bisogna organizzare il futuro, ma abbiamo bisogno di capire se sarà con o senza pubblico. Questo è un problema del calcio a livello mondiale. Il direttore Trinchera ha un altro anno di contratto con noi, non dovrebbero esserci problemi riguardo il prosieguo del nostro lavoro insieme. Per quanto riguarda Occhiuzzi invece ci siamo già mossi. C’è la volontà di proseguire insieme, adesso dobbiamo risolvere alcune questioni legate al suo patentino. Non credo che quest’anno siano stati fatti degli errori. Abbiamo dovuto cambiare molti uomini dell’area tecnica, e ciò ci ha causato qualche passo falso. Sarò per sempre grato a Braglia, ma qualcosa non ha più funzionato. Pillon è stato chiamato per ricompattare il gruppo, ma la pandemia ha compromesso il nostro rapporto lavorativo. Io, insieme a tutta la società, faremo l’impossibile per trattenere Asencio e Rivière. Non sarà facile, ma ciò che posso garantire è che noi ci proveremo”.

Oriolo Demetrio nasce in Calabria, nell'inverno del 1999. Durante il suo percorso di formazione classica, sviluppa l'interesse per il giornalismo. Addentratosi nel mondo dell'informazione nel 2016, prendendo parte ad alcuni progetti di medio-basso livello, continua il suo percorso di formazione e di crescita lavorando per prestigiosi progetti come Il Calcio Calabrese e Calciomercato Report. E' uno dei fondatori del blog Carpe Ideam e, all'attivo, vanta la collaborazione con La Notizia Sportiva e Pianeta Serie B.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.