Frosinone, Gualtieri: “Salernitana-Reggiana? Abbiamo proposto un Gentlemen’s Agreement tra club. Balata sta facendo un ottimo lavoro”

Frosinone

GUALTIERI FROSINONE ASSEMBLEA – Salvatore Gualtieri, direttore marketing-comunicazione e rapporti istituzionali del Frosinone, ha commentato ai microfoni ufficiali del club ciociaro le disposizioni maturate a margine dell‘Assemblea di Lega B, tenutasi quest’oggi in videoconferenza e che ha visto lo stesso Gualtieri prendervi parte in rappresentanza dei Canarini. Dal VAR, agli spettatori fino ad arrivare all’operato di Mauro Balata, queste le sue affermazioni:

“L’assemblea è andata molto bene. Stiamo aspettando il via libera per i tamponi rapidi che favorirebbe tutto il processo di gestione del campionato e di sicurezza della salute dei calciatori. La lega si sta muovendo in maniera efficace verso le Istituzioni, questo renderebbe il protocollo molto più semplice e snello. Per quanto riguarda la situazione Reggiana (nella fattispecie della partita non disputatasi con la Salernitana), il Frosinone ha chiesto in assemblea un vero è proprio Gentlemen’s agreement. Un classico accordo tra gentiluomini e tra le 20 società per far sì che in caso di situazioni simili si possa rinviare più di una partita e non solo la prima in calendario. Inoltre il Frosinone si è reso da subito disponibile al rinvio della partita nel caso si dovesse presentare una situazione analoga a quella della Reggiana. L’assemblea ha recepito ma ora bisogna valutare e capire se la normativa in essere lo consente”.

“La Var sarà presente già nel girone di ritorno. Questo è quello che ha approvato l’assemblea oggi.”

“Spettatori? Qui permettetemi di dire che siamo stati lungimiranti, gli unici a non far entrare i tifosi allo stadio. Alla fine abbiamo avuto ragione. Era ed è, purtroppo, la soluzione migliore, sempre a tutela della salute di tutti e nella fattispecie dei nostri tifosi.”

“Il presidente Balata sta svolgendo un ottimo lavoro. Sta dimostrando capacità di gestione e capacità di relazione con le Istituzioni e sta facendo crescere l’immagine della serie B. Dobbiamo continuare così perché nonostante il momento di difficoltà che stiamo vivendo la strada è quella giusta.”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.