Cittadella, Gorini: “Bisognerà esserci con la testa. Partita atipica con entrambi i Mister fuori”

GORINI CITTADELLA SPALEdoardo Gorini, allenatore del Cittadella, ha parlato della sfida con la SPAL. Ecco le sue parole riprese da trivenetogoal.it:Abbiamo lavorato bene in queste due settimane dal punto di vista fisico, poi bisognerà anche esserci con la testa. Il precedente della sconfitta di Cremona dopo la sosta? Non sono scaramantico: motivo in più comunque per essere concentrati. Non ho convocato Ciriello perché è stato male per un paio di giorni”. Conoscendo il loro allenatore – mi sembra abbiano il maggior possesso palla e il maggior numero di tiri in porta della serie cadetta – quindi è una squadra propositiva e mi auguro venga fuori una bella partita. Al mio sostituto Musso non ho niente di particolare da dire: sa bene cosa c’è da fare. Partita particolare, un po’ atipica, visto che entrambi gli allenatori sono squalificati e c’è un arbitro donna. Sono un po’ curioso perché non l’ho mai vista arbitrare e le faccio il mio in bocca al lupo e gli auguri per una carriera importante. Due giorni al mese ho l’aggiornamento a Coverciano. E’ utile e interessante, un po’ faticoso tra viaggi e lezioni, ma serve a capire dove sta andando il calcio. Ci sono anche Modesto, Paci, Rolando Bianchi e Rocchi”.

Classe '96, amante del calcio e delle sue storie, innamorato della Serie B. Giornalista pubblicista dal settembre del 2020. Laureato in Scienze della Comunicazione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.