Como, Gattuso: “L’Alessandria rievoca dolci ricordi, ma ora dobbiamo pensare al presente. L’infortunio di Cerri? Non grave come sembrava, ma servirà attenzione”

GATTUSO COMO ALESSANDRIA – Giacomo Gattuso, tecnico del Como, ha parlato alla vigilia del match che attende i lariani contro l’Alessandria, in programma domani al “Sinigaglia” alle ore 18:30. Queste le dichiarazioni del tecnico della compagine lombarda diffuse da TMW:

“Ritrovare l’Alessandria riporta alla memoria il successo della scorsa stagione e tutte le emozioni che abbiamo vissuto. Al tempo stesso tutto questo fa parte del passato e noi, invece, dobbiamo concentrarci sul presente. Arriviamo a questo match bene, sotto ogni aspetto. La gara col Brescia ci ha reso spinta: siamo nelle condizioni ideali per affrontare bene la gara di domani.

Quanto sono diverse le due squadre rispetto allo scorso anno? Noi abbiamo cambiato tanto, loro meno ma comunque hanno modificato qualcosa. Per questo non si possono fare paragoni: quest’anno l’Alessandria sta facendo un percorso simile al nostro. Ho visto tutte le loro gare e la classifica è bugiarda rispetto ai valori che hanno messo in campo. Esattamente come noi.

La sosta per le Nazionali ha aiutato o sfavorito il Como? Avrei preferito giocare subito dopo la bellissima vittoria sul Brescia. Ma lo stesso vale per l’Alessandria che era reduce dalla vittoria sul Cosenza. La cosa che mi dispiace di più è l’aver perso Cerri per infortunio.

Le tempistiche di Cerri? Ha un problema muscolare e servirà attenzione nel capire i tempi giusti per rimetterlo in campo. Se sbagli rischi di fare un disastro. Non è grave come si pensava, con l’Alessandria non ci sarà, vedremo se potrà tornare contro la SPAL.

Senza Cerri più spazio per Gabrielloni? Qui non ci sono gerarchie. I giocatori a disposizione sono tutti validi. Dobbiamo solo capire come impiegarli. Cerri per noi è un punto di forza, ma non solo fisica. Ho però altri ragazzi a disposizione che mi danno ampie garanzie”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.