Frosinone, Gatti: “Due anni fa ero in Eccellenza, non mi aspettavo un impatto così positivo. Chiellini il mio idolo”

GATTI FROSINONE IMPATTO – Lorenzo Gatti, difensore del Frosinone, ha rilasciato un’intervista sulle colonne del Corriere dello Sport soffermandosi sui primi mesi della sua nuova avventura ciociara. Eccone i passaggi salienti da TuttoFrosinone.com:

Sulle differenze con la Serie C: “Tantissime cose. Il ritmo, l’intensità, la qualità. Qui se sbagli mezza uscita o pensi un secondo in più del dovuto, gli attaccanti non ti perdonano. Ti trovi di fronte calciatori molto forti e anche a livello fisico e strutturale superiori a quelli di Serie C”

“Se mi aspettavo un impatto così positivo? Sinceramente no. Dal momento in cui ha preso il via la preparazione, ho lavorato giorno dopo giorno sempre al massimo sperando che prima o poi il mister mi desse l’occasione di scendere in campo. Stare qui e giocare con una squadra importante quando fino a due anni ero in Eccellenza, è un sogno che si avvera. Ma allo stesso tempo so benissimo di non aver fatto ancora nulla”

“Chiellini? Premesso che il paragone mi rende molto felice visto che pur non tifando Juve è il mio idolo e che mi basterebbe fare l’1% di quello che ha fatto lui, il mio obiettivo è di continuare a lavorare sodo dentro e fuori dal campo giorno dopo giorno”

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.