Monza, Galliani: “Il calcio italiano faccia una statua a Gravina. Abbiamo parlato con Menez, ma…”

GALLIANI MONZA MENEZ – Monza-news.it ha riportato l’intervento dell’AD del Monza Adriano Galliani Rai Radio 1.

“Vogliamo crescere in modo rapido  provare a centrare immediatamente la Serie A. Tra Monza Milan il filo diretto c’è sempre stato, ma vorrei non parlare più dei rossoneri. In caso da promozione andrei a piedi dal “Brianteo” “San Siro”.  In cadetteria gli Over sono problematici da ingaggiare a causa del regolamento, per questo non arriverà Menez anche se con lui avevamo parlato. Il calendario è molto compresso, perciò pensavo di terminare la stagione entro l’anno solare. Le 5 sostituzioni sono una scelta di ragionevolezza, spero le tengano per sempre. La sosta lunghissima per noi è un grande problema, cominceremo comunque la preparazione il primo luglio e cercheremo poi di fare tante amichevoli: dovremo giocare lo stesso numero di partite di chi ora termina il proprio campionato. A capienza ridotta, ma gli stadi vanno aperti subito. Il calcio italiano deve fare una statua a Gravina, ha salvato la stagione e l’esistenza dei club.”

Studente di filosofia a 360 gradi, convinto che lo sport ed il calcio forniscano una chiave di lettura per interpretare la vita. Appassionato di scrittura, in qualsiasi sua forma, convinto che ogni campo da gioco sia terreno fertile per la letteratura.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.