Frosinone, Grosso è soddisfatto: “Abbiamo tenuto testa, la prestazione è stata ottima. Alla lunga il lavoro paga…”

FROSINONE GROSSO SODDISFATTO LAVORO – Al termine della sfida di Coppa Italia tra Venezia e Frosinone, vinta dai Lagunari ai calci di rigore, è intervenuto in conferenza stampa Fabio Grosso. L’allenatore dei Ciociari si è ritenuto soddisfatto della prova della sua squadra, sottolineando l’importanza del gruppo.
Queste le sue parole riportate da TuttoMercatoWeb.com:

“Abbiamo fatto un’ottima prestazione, siamo venuti qua a giocare con coraggio e determinazione, abbiamo creato tante azioni da gol e siamo stati presenti contro un avversario di livello superiore. Abbiamo tenuto testa al Venezia e abbiamo fatto una gara da protagonisti. Questa deve essere la nostra base, cercando di cavalcare le cose positive che abbiamo fatto e migliorando quelli che sono stati gli errori. Le sconfitte lasciano sempre un po’ di delusione però le delusioni devono essere utili per trasformarle in energia per le partite che verranno. Il nostro campionato inizia venerdì con uno scontro molto difficile. Noi siamo una squadra che ha cambiato tanti interpreti e che ha tanti ragazzi vogliosi di fare bene, dobbiamo essere bravi a dimostrarlo.”

La prova vale più del risultato?
“Sì, abbiamo fatto tante cose positive ma dobbiamo tenere i piedi ben saldi a terra. Dobbiamo lavorare perché il nostro campionato, come detto, inizia venerdì, ma il filo che abbiamo intrapreso oggi dobbiamo portarlo avanti. Abbiamo fatto bene contro un avversario di valore. Penso che ai punti avremmo meritato la vittoria, ma andiamo a casa con la delusione di non essere riusciti a far nostra una partita che forse meritavamo. Dobbiamo trasformare la delusione in energia positiva.”

La squadra è già in forma campionato?
“I ragazzi sono stati bravi ad andare a cercare l’avversario che è in fiducia e viene da un campionato vinto. Abbiamo giocato con coraggio e determinazione, queste sono le caratteristiche che ci devono accompagnare, perché è su di esse che sappiamo sviluppare il gioco. Ci sono tanti giocatori nuovi, il gruppo si sta creando. Sicuramente ci saranno momenti complicati ma noi dobbiamo continuare a lavorare sempre con la stessa determinazione perché alla lunga il lavoro paga.”

Quanto la squadra di stasera è vicina alla sua idea di gioco?
“Siamo un gruppo che si deve conoscere ma stiamo mettendo le basi per poter fare delle grandi partite. Vogliamo non avere rimpianti alla fine delle gare, giocarle tutte con la stessa voglia di cercare il risultato. Dobbiamo credere in quello che facciamo e mantenere l’equilibrio giusto per affrontare un campionato lungo e difficile”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.