Foggia, Stroppa: “Cremonese non in difficoltà, ce la giocheremo”

Dopo la sconfitta con l’Empoli, il Foggia di Giovanni Stroppa ha subito la possibilità di rifarsi in trasferta contro la Cremonese. Di seguito le sue parole in conferenza: “Dopo la partita contro l’Empoli, ho chiesto ai ragazzi se avessero voglia di rigiocarla e tutti hanno risposto di sì. Quindi vuol dire che c’è il rammarico che si poteva fare sicuramente meglio e ciò deriva dagli errori che abbiamo commesso, errori tecnici assolutamente evitabili che ci sono costati caro perché giocando contro una squadra così attrezzata, al minimo errore sapevi di poter essere colpito”

Sulle scelte di formazione: “Possibile qualche cambiamento, importante non perdere certezze e fiducia. Non ci sarà Tonucci ma recuperiamo Agnelli. Abbiamo bisogno di tutti, anche chi sta giocando meno, per raggiungere il primo obiettivo dei 50 punti”.

Sui prossimi avversari: “Non so come sta la Cremonese, non vivendo l’ambiente non so se è un aspetto psicologico e mentale, ma di sicuro non aver a disposizione giocatori importanti, ti toglie dei punti di riferimento e puoi andare in difficoltà. Vedendo la Cremonese come ha giocato nelle ultime partite, non sembra una squadra in difficoltà, però, per i risultati ha fatto un passo indietro. La Cremonese giocando in casa avrà sicuramente dalla propria parte l’ambiente a favore e sotto l’aspetto mentale non credo che avremo dei vantaggi”.

“E’ una squadra esperta e muscolare che capisce i momenti della partita e gioca molto in verticale. Mancando alcuni giocatori di sicuro ha un po’ di qualità in meno ma i giocatori che sono disponibili, sono di assoluto valore. E’ una squadra che sa quello che fa e non ha mai perso l’identità perché Tesser è eccezionale in questo e ha fatto un lavoro straordinario”

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.