Fifa: La proposta è di portare a cinque il numero di sostituzioni

FIFA CINQUE SOSTITUZIONI – Il calcio che verrà, per via di un’attesa pandemia, inizia a prendere una nuova forma all’interno delle sedi dei maggiori organi direttivi. La proposta della Fifa fatta ieri all’International Board, che dovrebbe approvarla entro fine maggio, riguarderebbe infatti il numero di cambi a disposizione degli allenatori. Dai classici tre cambi, più uno in caso di supplementari; si vorrebbe passare a cinque sostituzioni disponibili in novanta minuti, con la possibilità di effettuarne una sesta in caso di supplementari. Una misura non obbligatoria, certo, ma a discrezione degli organizzatori. Ma sarà difficile dire «no», visto che è stata pensata proprio per alleviare il carico di fatica durante le partite estive. Come riporta La Gazzetta dello Sport, le sostituzioni dovrebbero comunque avvenire in tre slot, per evitare sostanziali perdite di tempo. La suddivisione dei cambi, se la riforma verrà approvata, sarà a disposizione dei tecnici (2+2+1/ 2+1+2/ 1+2+2 ecc.). E proprio loro,i tecnici, che da anni ormai reclamano l’aumento delle sostituzioni, potranno finalmente usufruirne nel momento di maggior bisogno. L’iniziativa, presa per la tutela dell’integrità fisica dei giocatori che, se il campionato riprenderà, saranno esposti a sforzi importanti, potrebbe però durare fino al 31 dicembre 2021. Ancora una volta è importante sottolineare come la proposta, se approvata, non sarà affatto obbligatoria, ma andrà a discrezione delle varie federazioni. A tal riguardo, la Figc pare sia già d’accordo con la Fifa per approvare l’importante riforma.

Oriolo Demetrio nasce in Calabria, nell'inverno del 1999. Durante il suo percorso di formazione classica, sviluppa l'interesse per il giornalismo. Addentratosi nel mondo dell'informazione nel 2016, prendendo parte ad alcuni progetti di medio-basso livello, continua il suo percorso di formazione e di crescita lavorando per prestigiosi progetti come Il Calcio Calabrese e Calciomercato Report. E' uno dei fondatori del blog Carpe Ideam e, all'attivo, vanta la collaborazione con La Notizia Sportiva e Pianeta Serie B.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.