Perugia, Falzerano: “Vogliamo riscattare la sconfitta di Empoli. Sul Pisa…”

FALZERANO PERUGIA – Marcello Falzerano, centrocampista del Perugia, è intervenuto ai microfoni dei canali ufficiali del club. Ecco le sue dichiarazioni: “È giusto salvare quanto fatto prima di Empoli, siamo un gruppo nuovo, in fase di crescita ma già unito. Il fatto di aver perso non deve farci perdere le convinzioni guadagnate nelle uscite precedenti. La partita di Empoli ha palesato come questo sia un campionato tosto, se non entri con il piglio giusto rischi di cedere all’avversario. Mi sento di dire che tra noi e i toscani non ci sono i tre gol di scarto di sabato, abbiamo dimostrato di essere una squadra in grado di mettere in campo le proprie idee. Vogliamo subito riscattare la sconfitta, siamo carichi per la prossima giornata, fortunatamente nel calcio c’è la possibilità di potersi rifare dopo pochi giorni. Incontreremo il Pisa, una squadra che sta facendo bene ed è in gran forma, ma avremo il pubblico dalla nostra parte e questo per noi è molto importante. Penso che dobbiamo migliorare molto nella gestione di alcuni momenti durante la gara, ma questo è un processo che solo il tempo permette di perfezionare. Mi trovo molto bene con i nuovi compagni, gli ultimi arrivati hanno capito subito le dinamiche del gruppo che, come dicevo, è unito. Stiamo molto bene insieme. Le rivali agguerrite sono tante, non possiamo permetterci di dire di averne appena due o tre. Ce la giocheremo alla pari con tutte, ma allo stesso tempo rischieremo con ogni compagine di poter vincere o perdere. Ritengo che le favorite, sulla carta, siano altre, ma possiamo dire la nostra. Ci è dispiaciuto per i tifosi accorsi ad Empoli che non hanno visto quanto si aspettavano, ma il fatto che siano venuti a sostenerci vuol dire che si sta ricreando un certo tipo di entusiasmo, speriamo di continuare a farlo crescere“.

Classe '96, Laureato Magistrale in Economia Aziendale con una tesi sulla Corporate Governance delle società calcistiche, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta pare sia stata "Gol" invece di papà o mamma. Quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.