Eguagliati Corvia e Lapadula, ora nel mirino Chevanton: Coda a caccia di uno speciale record

CODA LECCE CHEVANTON – Massimo Coda si è già preso il Lecce. Dopo un’ultima stagione in chiaroscuro a Benevento, terminata si con la promozione dei sanniti in massima serie ma, altresì, caratterizzata da un bilancio personale al di sotto dei tradizionali standard realizzativi, l’attaccante di Cava de’ Tirreni sta dimostrando a suon di goal di essere ancora, senza ombra di dubbio, uno degli attaccanti più forti ed esperti dell’intero panorama cadetto.

Con 4 reti nelle ultime 4 uscite di campionato contro Cremonese, Cosenza, Pescara e Virtus Entella, il classe 88′ ha già eguagliato il suo personale record di marcature consecutive e, qualora dovesse andare nuovamente a segno anche contro la Reggiana domani al “Via del Mare”, si tratterebbe della miglior serie realizzativa della sua carriera.

CalcioLecce.it, effettua un interessante paragone con alcuni grandi bomber del recente passato giallorosso: Coda, infatti, ha già eguagliato Corvia e Lapadula (entrambi in grado di andare in goal per quattro partite consecutive rispettivamente nel 2009/2010 e nel 2019/2020) e sarebbe non lontanissimo dall’eguagliare il primato assoluto di Ernesto Javier Chevanton capace di timbrare il cartellino addirittura per 6 partite di fila nella Serie B 2002/2003.

bonus
22 anni, vivo e studio a Catanzaro. Amante a 360 gradi dello sport più bello del mondo: calcio internazionale, Serie A, B e C sono il mio ossigeno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.