Dopo dieci anni Moras saluta l’Italia: “Mi sono sempre sentito a casa”

Il difensore Vangelis Moras, dopo dieci anni trascorsi in Italia a giocare a calcio, ha lasciato la Bari, suo ultimo club, per tornare in patria con la maglia del Panaitolikos. Tramite il proprio profilo Instagram, il giocatore si è congedato ringraziando la nostra nazione: “Grazie di cuore Italia!! 10 anni bellissimi con tante gioie ma anche con momenti difficili che mi hanno fatto a crescere come persona e come carattere. Grazie di cuore Italia perché hai accolto la mia famiglia e non ci siamo sentiti mai stranieri dal primo giorno che siamo arrivati conoscendo solo 3 parole (ciao, buongiorno e buonanotte) e una parolaccia ……scusatemi!! In questi 10 anni ho provato a dare sempre il massimo e ho cercato di rispettare tutti i miei colleghi e tutte le persone con cui ho lavorato. Adesso però è ora di tornare a casa dove inizia una nuova avventura e sono pronto ad affrontarla come ho fatto gli ultimi 10 anni qua in Italia, sempre con il sorriso e con la massima professionalità!! Italia ti voglio bene e sono sicuro che ci vediamo di nuovo !!! Chiudo con la parola che conoscevo CIAO ITALIA”.

bonus
Studente di filosofia a 360 gradi, convinto che lo sport ed il calcio forniscano una chiave di lettura per interpretare la vita. Appassionato di scrittura, in qualsiasi sua forma, convinto che ogni campo da gioco sia terreno fertile per la letteratura.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.