Dazn, ipotesi sub-licenza dei diritti tv: presto lo sbarco via satellite e in digitale terrestre? Le ultime

DAZN SATELLITE DIGITALE TERRESTRE – Nelle ultime settimane sono state numerose le diatribe riguardo i problemi di visione delle gare, in particolare quelle di Serie A, trasmesse da Dazn. Nonostante la guida stilata dall’emittente britannica, non si sono placati gli animi di tutti coloro che recentemente non hanno potuto godere pienamente dei servizi offerti. L’Adiconsum, per garantire la libertà di scelta dei consumatori, ha pubblicato una petizione. L’obiettivo è ampliare la visione delle partite di Dazn non soltanto via streaming, ma anche su digitale terrestre e/o satellite.

Lo scopo di questa petizione è di “estendere anche ai consumatori-abbonati alla piattaforma Ott, l’accordo sottoscritto con i bar, pub, ristoranti e luoghi di aggregazione per trasmettere le partite il campionato di Serie A, anche attraverso la piattaforma satellitare”. Nella petizione, poi, si legge: “A garanzia dei consumatori occorre quindi garantire la neutralità tecnologica prevedendo le trasmissioni su differenti piattaforme. I clienti di Dazn attualmente stanno pagando per fare gli sperimentatori e non avere garantita la visione delle partite”.

Questa petizione, come riporta Affaritaliani.it, è stata inviata alla Commissione Trasporti Tlc alla Camera, all’Agcom, all’Agcm e alla Lega Calcio Serie A.

Non è da escludere inoltre, come rivela Milano-Finanza, che si possa arrivare a chiedere a Dazn di concedere in sub-licenza le immagini ad altri operatori televisivi, come per esempio la rivale Sky Italia (sulla falsa riga dell’accordo già siglato per il triennio 2018-2021 per le tre gare a giornata in esclusiva a Dazn).

1 Comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.