Cittadella, Danzi: “Dobbiamo giocare come fatto finora ma limitando gli errori. Sulla SPAL…”

DANZI CITTADELLA

DANZI CITTADELLA – Il centrocampista del Cittadella Andrea Danzi ha rilasciato alcune dichiarazioni sulle colonne de Il Mattino di Padova.

Ecco il suo pensiero, riportato da Trivenetogoal.it:

“Pavan? Tra noi non c’è alcuna rivalità, e non credo cambi nemmeno tanto se gioco io o lui, perché i compiti sono gli stessi. Se devo indicare una differenza, dico che sì, forse lui ha più fisicità di me, un aspetto su cui devo lavorare. Con la Spal non sarà diversa dalle altre partite: intendo dire che sarà difficile, perché è una squadra forte, ma quale non lo è? Questo campionato è particolare, succede che formazioni che non dai per favorite vincano in casa delle grandi.

C’è da aspettarsi di tutto, e lo dimostra il Pisa al comando: in pochi se lo sarebbero immaginati lassù. E comunque la classifica è ancora molto corta, nel giro di due partite ti puoi trovare dalla zona playout ai playoff. Dobbiamo giocare da Cittadella, come abbiamo fatto sinora, ma limitando gli errori, quelle sbavature che ci sono costate diversi gol e che hanno fatto sì che raccogliessimo un po’ meno di quello che meritavamo.”

Studente di filosofia a 360 gradi, convinto che lo sport ed il calcio forniscano una chiave di lettura per interpretare la vita. Appassionato di scrittura, in qualsiasi sua forma, convinto che ogni campo da gioco sia terreno fertile per la letteratura.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.