Ascoli, D’Orazio: “Prova difficile ed affascinante quella della salvezza”

D’ORAZIO ASCOLI Tommaso d’Orazio, terzino passato dal Bari all’Ascoli, ha parlato alla presentazione con la sua nuova compagine. Ecco le parole apprese dal sito ufficiale del club marchigiano: “La piazza di Ascoli mi ha sempre affascinato, ho giocato qui più volte da avversario e non posso dimenticare che proprio al Del Duca ho esordito in Serie B con la maglia del Cosenza, lo stadio era pieno di gente ed è stata una grandissima emozione. I miei compagni del Bari Andreoni e Antenucci mi hanno parlato molto di Ascoli, Cristian mi ha dato qualche dritta logistica, invece Mirco mi ha parlato della storia bianconera e dei suoi trascorsi qui. Piazze come questa mi piacciono molto, danno una spinta in più, peccato che per il momento ancora non sia possibile riaprire le porte degli stadi. Sono un terzino sinistro, anche se negli anni ho fatto il terzo di una difesa a tre o il quinto; a Bari sono stato anche quarto di centrocampo.

Conosco Pierini, che ho sentito telefonicamente prima di venire, ho condiviso con lui l’esperienza di Cosenza, dove ho vissuto la cavalcata storica della promozione in B, una stagione incredibile, siamo passati da spacciati a vincere i playoff, a testimonianza che nel calcio nulla è scontato. Mi attende una prova difficile e affascinante, quella di salvarmi insieme all’Ascoli, non sono di molte parole, preferisco lavorare. In Serie B tutti se la possono giocare con tutti, noto che quest’anno ci sono più squadre che possono ambire al salto di categoria rispetto alla stagione scorsa. In estate c’era stato un interessamento dell’Ascoli nei miei confronti, ma poi non se ne fece più nulla e ora sono qui, il campionato è ancora lungo, dobbiamo pensare a lavorare e ad uscire prima possibile da questa situazione”.

 

bonus
Classe '96, amante del calcio e delle sue storie, innamorato della Serie B. Giornalista pubblicista dal settembre del 2020. Laureato in Scienze della Comunicazione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.