Crotone, Ursino: “Per me i play-out devono giocarsi. Siamo al lavoro per la prossima stagione”

URSINO CROTONE – Il ds degli squali, Ursino, ha parlato a TMW di diversi temi, relativi al club e al campionato di B. Ecco le sue parole:

“Siamo già a lavoro per programmare la prossima stagione. Quando vedi il baratro e ti riprendi sai cosa fai? Riparti con grande entusiasmo, quindi cercheremo di fare una squadra da Crotone. Vogliamo fare un ottimo campionato l’anno prossimo, senza sofferenze”.

Su Rodhen. “Ha deciso di non rinnovare perché vuole giocare in Serie A. Però devo dire che è un grandissimo professionista e un ottimo ragazzo. Rimarrà un bel rapporto”. Su Spolli. “È un giocatore molto importante. Dobbiamo cercare di mantenere l’intelaiatura”.

Sull’ennesimo caos in Serie B. “Quest’anno la Serie B è iniziata a diciannove squadre e già questa è stata un’anomalia. Non era mai successo da nessuna parte in Europa. Quello che è successo a fine campionato non me l’aspettavo, perché il Palermo non dovevano iscriverlo a luglio. Non ha avuto senso escluderlo dopo… Chi non può iscriversi al campionato non deve farlo, è giusto che giochino le squadre che hanno i bilanci a posto. Per quanto riguarda i playout, secondo me devono giocarsi”.

Classe '96. Sono un appassionato di calcio a 360°. Questo sport è il vero e proprio "oppio" dei popoli ed io di certo, non mi sottraggo alla sua forza magnetica. La Serie B è un campionato difficile ma incredibilmente divertente, e poterne scrivere, grazie a questa redazione, mi rende orgoglioso.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.