La Cremonese ferma la capolista Palermo, finisce 2 a 0 allo “Zini”

Cremonese

Il tecnico rosanero opta per l’ormai familiare 4-3-2-1. Panchina per Haas e Puscas pronti a subentrare in corsa.La Cremonese di Rastelli è squadra quadrata, esperta e dotata di buone individualità per la categoria. Il primo squillo però è di marca siciliana: percussione poderosa in slalom di Moreo che squarcia la linea difensiva lombarda ma calcia debole e centrale tra le braccia di Ravaglia. Buona intensità e grande densità su entrambi i fronti, primi venti minuti caratterizzati da grande agonismo e non grande fluidità nello sviluppo della manovra. La Cremonese prova ad implementare i giri del suo motore e pareggia il conto delle occasioni: su un cambio di fronte, Piccolo elude con un dolce controllo a seguire il controllo di un disorientato Salvi e chiama Brignoli ad una complicata respinte di piede sul suo secco sinistro da distanza ravvicinata. Nel corso dell’ultimo minuto di recupero, Arini sbuca sulla spizzata di Claiton sugli sviluppi di un corner e batte l’incolpevole Brignoli siglando il vantaggio dei padroni di casa.

Comincia la ripresa, nessun cambio nelle due squadre, il pallone sarà gestito dal Palermo.  Al 60′ il Palermo è sempre sotto 1-0 e non riesce a trovare spazio per essere pericoloso. È ancora la Cremonese pericolosa, sulla sinistra parte Strizzolo, Bellusci non può commettere fallo perché già ammonito, l’attaccante della Cremonese mette in mezzo però la palla è sbagliata. Gestisce il pallone il Palermo ma la Cremonese si chiude bene e riparte in contropiede. Raddoppio di Migliore che stoppa di petto un pallone e fa partire un destro al volo, con Brignoli che resta a guardare. Migliore vicino al 3-0, punizion dal limite, il calciatore grigiorosso prova un tiro a giro che passa vicino al palo. Giro palla della Cremonese che adesso vuole far passare minuti preziosi. Carretta viene atterrato da Salvi al minuto 87′. Sono 4′ i minuti di recupero decisi dall’arbitro. Fallo di Cannavò ai danni di Migliore al minuto 91′. Gestisce ancora il pallone la Cremonese, ma non c’è più tempo e finisce qui con il risultato di 2-0.

TABELLINO
CREMONESE-PALERMO 2-0

CREMONESE: 1 Ravaglia, 14 Mogos, 26 Terranova, 3 Claiton (cap.), 17 Migliore, 15 Soddimo, 4 Arini, 34 Boultam (dal 72′ Castrovilli), 7 Piccolo (dall’80’ Carretta), 21 Strefezza, 9 Strizzolo (dall’82 Carcciolo).
A disp.: 12 Volpe, 16 Agazzi, 2 Rondanini, 24 Del Fabro, 27 Emmers, 30 Carretta, 32 Montalto, 33 Renzetti, 37 Poledri. All.: Rastelli.

PALERMO: 1 Brignoli, 3 Rispoli (cap.), 2 Bellusci, 24 Szyminski, 14 Salvi, 35 Murawski (dall’81’ Haas),  8 Jajalo, 18 Chochev (Cannavò), 20 Falletti, 10 Trajkovski, 9 Moreo (dal 33′ Puscas).
A disp.: 12 Avogadri, 22 Pomini, 4 Accardi, 13 Ingegneri, 21 Fiordilino. All.: Stellone.

ARBITRO: Livio Marinelli di Tivoli (Dei Giudici-Cipressa). IVFrancesco Luciani di Roma 1.

MARCATORI: Arini 48′, Migliore 70′

AMMONITI: Chochev, Bellusci

 

 

Ciao a tutti, mi chiamo Roberto e ho 22 anni. Da circa 3 studio Scienze della Comunicazione a Napoli. Fin da piccolo le mie più grandi passioni sono state la scrittura e il calcio, che nel percorso della mia vita mi hanno dato tante soddisfazioni e anche qualche delusione. Spero, attraverso PianetaSerieB, di restituire tutte le sfumature che questo meraviglioso sport sa regalare!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.