Cremonese, Bisoli: “Siamo una squadra difficile da battere per tutti”

Bisoli Padova

BISOLI CREMONESE – Bisoli, tecnico della Cremonese, ha parlato al termine del pari casalingo contro lo Spezia. Ecco le sue parole, riportate da cuoregrigiorosso.com:

«Lo Spezia è terzo e ha dimostrato di avere caratteristiche ben definite, ma la mia squadra non ha indietreggiato controbattendo colpo su colpo. Loro sono più spensierati, noi siamo alla ricerca di questa benedetta tranquillità. Ricordiamoci che oggi avevamo 2-3 giocatori fuori, abbiamo bisogno di due o tre punti e cercheremo di farli nei prossimi match point. La partita di oggi mi fa ben sperare». Bisoli ha poi fatto il punto su Castagnetti, uscito nel primo tempo, e Terranova«Emanuele ha preso una brutta distorsione alla caviglia e speriamo di recuperarlo per il Pordenone, visto che lunedì non ci sarà per squalifica. Castagnetti ha preso una botta alla caviglia ma spero possa venire a Castellammare con noi. Comunque non dev’essere una scusa, le rose sono profonde per questo. Dobbiamo arrivare a 48 punti e abbiamo due match point, siamo una squadra difficile da battere per tutti e ho fatto un resoconto rispetto a quando sono arrivato: a vedere la classifica c’era da star male, i ragazzi hanno fatto qualcosa di importante e lo completeranno quando arriveremo a 48 punti e gioiremo per la salvezza. Recuperiamo in fretta e tiriamo fuori tutto quello che abbiamo».

Classe '96. Sono un appassionato di calcio a 360°. Questo sport è il vero e proprio "oppio" dei popoli ed io di certo, non mi sottraggo alla sua forza magnetica. La Serie B è un campionato difficile ma incredibilmente divertente, e poterne scrivere, grazie a questa redazione, mi rende orgoglioso.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.