Cosenza, Zaffaroni: “Serve cattiveria per fare punti, a Monza sempre trovato bene”

COSENZA ZAFFARONI MONZA – Con il turno infrasettimanale le squadre tornano subito in campo dopo il weekend, con la quindicesima giornata che inizia già da stasera. Domani invece il Monza ospiterà il Cosenza e l’allenatore dei calabresi Zaffaroni è intervenuto in conferenza stampa. Il mister ha analizzato le ultime due gare della sua squadra e si è soffermato sul prossimo avversario, squadra che ha allenato nel recente passato.

Ecco le sue parole riportate da tifocosenza.it:

“Si analizza tutto nel dopo partita, si rivedono le cose con calma. Sia la gara di Parma che quella con la Spal, per la qualità delle prestazioni fatte, ci dicono che abbiamo raccolto meno punti di quanto avremmo meritato. Questo fa rabbia, se fai un certo tipo di prova e non raccogli, devi riversare la rabbia e la determinazione che ne viene sulla partita successiva. A Parma la seconda parte della gara ci ha detto che avremmo meritato di vincere. Sabato con la Spal è stata un’altra prova nella quale siamo stati puniti da un errore difensivo. Poi, nonostante la mole di gioco fatta, non siamo riusciti a concretizzare con il gol. Questo ci dice che è un problema che dobbiamo assolutamente colmare con cattiveria e determinazione, elementi che vanno messi nelle prossime partite, cominciando da martedì sera. La squadra deve essere consapevole che sta facendo dei miglioramenti, ma questi devono essere seguiti dal raccogliere quello che meriti. Serve la cattiveria giusta per fare punti oltre le prestazioni”. 

“Monza un tuffo nel passato? Ci ho passato tanti anni da calciatore e allenatore. Sono stati sempre positivi dal punto di vista dei risultati, un ambiente nel quale mi sono sempre trovato bene. Farà piacere ritrovare tante persone che conosco ma sarò comunque concentrato sulla nostra partita”.

“Abbiamo solo un paio di allenamenti per valutare gli acciaccati. Cercheremo di mettere in campo una squadra che abbia le caratteristiche per fare una partita di grande attenzione, combattiva, con rabbia agonistica. Abbiamo sempre grande rispetto di tutti gli avversari, ovviamente Monza incluso. In questo momento però siamo concentrati su noi stessi, sul nostro percorso. E questo vale anche per martedì sera, dovremo essere molto attenti a quello che dovremo fare noi”. 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.