Cosenza, Trinchera: “Non voglio musi lunghi, bisogna trovare alternative con il mister”

Trinchera

COSENZA TRINCHERA – Il Direttore Sportivo del Cosenza Stefano Trinchera, intervenuto alla trasmissione Replay in onda su Ten, ha fatto il punto della situazione. Queste – riportate anche da cosenzachannel.it – le sue parole:

Contro il Lecce, a mio avviso, non abbiamo demeritato. Abbiamo affrontato una squadra che punta alla promozione e lo abbiamo fatto caparbiamente. A mio avviso, però, dobbiamo osare di più, altrimenti diventa complicato vincere le partite e, se non vinci le partite, la classifica ti condanna. Trotta e Gliozzi hanno fatto molto bene. Per Mbakogu è sorto invece qualche problemino fisico. Prima di acquistarlo eravamo al corrente che non fosse al top, ma lo abbiamo messo alla prova e ci siamo accorti che non presentava comunque problematiche fisiche. Adesso sono sorti alcuni risentimenti dovuti al carico di lavoro. Cosenza è una piazza in cui ogni anno bisogna lavorare in condizioni delicate. La nostra classifica adesso, anche e soprattutto perché non riusciamo ad ottenere vittorie in casa, lo sta diventando. Senza musi lunghi, con mister e giocatori dobbiamo trovare alternative. Non voglio che si parli di arbitri e VAR. Voglio che si pensi alla gara casalinga che ci attende contro il Chievo.

bonus
Salve, sono Oriolo Demetrio. Ho ventidue anni e mi sono diplomato al Liceo Classico. Sono un grandissimo appassionato di sport e seguo in particolar modo il calcio. Seguo con molto interesse le questioni politiche, di cronaca e d'attualità che riguardano il nostro paese. Gioco a calcio livello dilettantistico nella squadra del mio paese e sono un assiduo frequentatore della palestra. Ossessionato dalla letteratura, mi cimento nella scrittura di tutto ciò che i miei occhi e i miei sentimenti captano. Amo scrivere per rifugiarmi in posti da me creati.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.