Lecce, Corini: “Gara interpretata al meglio. Non avevo dubbi sulla nostra reazione”

CORINI VICENZA LECCEEugenio Corini, allenatore del Lecce, ha parlato al termine della vittoria di Vicenza. Ecco le sue parole riprese da calciolecce.it.

ANALISI DELLA GARA. “Era importante la prestazione, come lo era il risultato. Funziona sempre così, ma quando mancano poche partite poi diventa ancor più importante. E’ stata una gara bene interpretata dai miei giocatori, abbiamo vinto una buona gara. Reagire dopo una sconfitta è qualcosa di fondamentale, abbiamo messo in campo quello che dovevamo mettere ed abbiamo ottenuto i tre punti”.

PRIMO E SECONDO TEMPO. “I ragazzi hanno interpretato bene le fasi di gioco, sono stati reattivi. Le fasi iniziali sono sempre importanti, bisogna approcciarle nella maniera migliore possibile, abbiamo creato le condizioni per andare in vantaggio e poi siamo riusciti a ottenerlo. Il Vicenza ha pareggiato ma poi siamo stati bravi a chiudere la gara con un gol di Henderson”.

REAZIONE“Non avevo dubbi, ma ci sono anche gli avversari. Il Vicenza ha fatto un ottimo percorso, veniva da due sconfitte e sapevamo la loro ricerca di reazione. Consapevoli di questo, abbiamo ottenuto il risultato mettendo in campo grande spirito e grande voglia. Dopo il gol Liam è andato dal mister Matteo Camoni, che fa un lavoro specifico per permettergli di essere ancora più determinante nella finalizzazione. Ha le caratteristiche per farlo ed è un premio per il lavoro che fa. Complimenti a tutti e due, almeno due o tre volte la settimana fanno questi lavori specifici”.

GUARDARE AVANTI“Il nostro l’abbiamo fatto. Abbiamo mantenuto inalterate le distanze e va bene, è comunque passata una partita. Martedì affrontiamo una squadra tosta, che fa sempre campionati di vertice. Contro il Cittadella sarà una prova importante da superare. Stasera tornando ad Acaya dormiremo insieme e domani mattina ci alleneremo dopo esserci riposati. Lunedì poi prepareremo la gara contro il Cittadella”. 

bonus
Classe '96, amante del calcio e delle sue storie, innamorato della Serie B. Giornalista pubblicista dal settembre del 2020. Laureato in Scienze della Comunicazione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.