Reggina, senti Colomba: “E’ necessario del tempo per assimilare i nuovi automatismi. Taibi perfetto per fare il ds”

COLOMBA REGGINA TAIBI – Franco Colomba, ex tecnico tra le altre anche della Reggina, ha analizzato ai microfoni di StrettoWeb.com il difficile avvio di stagione degli amaranto, soffermandosi anche sul ds dei calabresi, Massimo Taibi, e sul mercato da quest’ultimo condotto:

“E’ una neopromossa. Dopo qualche anno di fatiche, ha vinto un campionato a mani basse la scorsa stagione. In questa ha cambiato molto, ma deve aver il tempo di assimilare gli automatismi dei nuovi. Si devono conoscere ancora bene. Per le aspettative che c’erano, certo, alcuni tifosi non si sentono soddisfatti, ma non si può pensare di far benissimo subito di punto in bianco”.

“In questo caso è diverso, il campionato è iniziato da poco e poi ci sono problematiche serie anche a livello ambientale. Non è semplice gestire questi momenti particolari. Ma noi allora facemmo quadrato. La vittoria all’esordio con l’Inter ci fece perdere un po’ l’orientamento rispetto a quello che dovevamo fare, poi perdemmo a Firenze con una grande partita in cui fummo sfavoriti da tante situazioni. Successivamente, partite ben giocate ma perse. Ne uscimmo perché convinti che, nonostante le sconfitte, giocavamo bene. Poi a gennaio arrivò Dionigi e ci diede una mano. La società con me fu brava e capì”.

Su Taibi:Quando si arriva a fine carriera, ognuno cerca di capire cosa può o non può fare. Lui è portato per fare il ds, è brillante, simpatico, conosce tante persone importanti nel mondo del calcio. Tra l’altro gli ho fatto gli auguri oggi, perché è San Massimo. L’anno scorso ha costruito una bella squadra e quest’anno ha rivoluzionato un po’. Metterà a frutto la sua esperienza da calciatore”.

Sul mercato: “La società  ha fatto le sue scelte sia l’anno scorso che quest’anno. Non so quale budget abbia avuto in estate, ma i giocatori buoni costano e se solo Menez fa quello che sa fare… Deve trovare gli equilibri perché fa grandi cose e poi si perde in un bicchiere d’acqua”.

bonus
22 anni, vivo e studio a Catanzaro. Amante a 360 gradi dello sport più bello del mondo: calcio internazionale, Serie A, B e C sono il mio ossigeno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.