Lecce, Coda: “Sto viaggiando agli stessi ritmi della scorsa stagione. Sono più maturo”

CODA LECCE SERIE B – Massimo Coda, bomber del Lecce, ha parlato alla Gazzetta dello Sport del suo avvio di stagione con i giallorossi.

Queste le sue dichiarazioni:

Viaggio con lo stesso ritmo della stagione passata. Non mi illudo che in ogni incontro mi girerà tutto bene, come è successo a Parma. Con i ducali arrivavo facilmente al tiro. Continuo a vivere la giornata, pensando alle critiche quando ho sbagliato qualche occasione. Sono in scadenza nel 2022, a breve parlerò del rinnovo con Corvino. Con Baroni ho scoperto un nuovo tecnico, con vocazione molto più offensiva. Punta ad attaccare gli avversari fino alla loro area, esalta l’aggressività in allenamento, ci fa divertire. Sono più maturo, non vivo solo per il gol. Il mister mi sprona, mi dice sempre di non accontentarmi, di segnare anche qualche rete più sporca. In attacco siamo esplosivi, ma sarebbe bello avere anche una difesa di ferro. Le difese spesso vincono i campionati. Tenterò di arrivare alle 25 reti, Di Mariano e Strefezza sono due ottimi fornitori di assist. Adoro anche partecipare al gioco. I miei modelli sono Higuain, Suarez e Aguero. La classifica cannonieri sarà una lotta avvincente. Metto in prima fila Dionisi, Lapadula e Donnarumma. Mulattieri mi ha fatto una grande impressione, rapido, buon attacco alla profondità e fiuto del gol. Anche Colombo e Lucca mi sono piaciuti. Strefezza, Gendrey e Hjulmand meriterebbero di giocare in A, pure lo stesso Di Mariano. Rodriguez deve tornare a giocare spensierato, a fare le cose semplici. I tifosi lo hanno un po’pompato e lui ora va in campo per strafare. Favorite? Noi, Brescia, Benevento”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.