Benevento, Caserta: “Vinto col cuore. Al ritorno si riparte da 0-0”

CASERTA BENEVENTO PISA – Al termine della semifinale d’andata che ha visto il Benevento avere la meglio sul Pisa, Fabio Caserta ha commentato in sala stampa il match. Queste le sue dichiarazioni: “Cuore, voglia di lottare dal primo all’ultimo minuto e di ottenere a tutti i costi la vittoria: sono molto contento perché abbiamo fatto una grande gara contro una squadra forte che concede poco. Rispetto ad altre partite siamo stati più equilibrati, abbiamo concesso poco e creato tanto, poi alla fine è arrivato il gol vittoria”.

Pisa – “Mi aspettavo questo tipo di partita perché la posta in palio è alta ma c’è anche paura di perdere. E’ normale che non c’è fluidità di gioco, bisognava lottare sulle seconde palle e sfruttare i calci piazzati. Ci ha sorpreso perché non era il solito 4-3-1-2, ma non è stato rinunciatario bensì più accorto. Al ritorno mi aspetto una squadra cattiva e vogliosa di passare il turno, sarà un’altra battaglia. Non dobbiamo pensare al risultato, si parte da 0-0”.

Singoli – “Moncini veniva da un periodo non ottimale dal punto di vista fisico, volevo fargli fare gli ultimi 10-15 minuti ed è entrato nel finale e potrà darci una mano per il ritorno, mentre Forte è difficile che recuperi. Farias e Sau bisogna valutarli ma penso di averli a disposizione. Elia può dare qualcosa in più, nel primo tempo avevo chiesto di spingere più sul lato di Masciangelo perché a mio avviso si poteva creare qualcosa di più ma lo abbiamo fatto poche volte”.

Pubblico – “E’ stato un bell’effetto e un fattore positivo l’incitamento di uno stadio così pieno e che avrebbe potuto darci qualche punto in più durante il campionato”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.