Caos B, continuano le polemiche: all’orizzonte l’intervento del Governo?

Serie B

CAOS SERIE B – Sembra non avere fine la questione dei ripescaggi, protagonista dell’estate calcistica.
Lunedì 24 si attende la decisione sull’eventuale accoglimento dei ricorsi di Novara, Catania, Ternana, Pro Vercelli ed Entella, che mirano a prendere parte al campionato di serie B.

Il Corriere dello Sport riporta, nelle sue pagine, l’intervento di Giancarlo Giorgetti, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega allo Sport, che tuona: “Se il Collegio di Garanzia non sarà in grado di normalizzare la situazione, saremo costretti a proporre interventi legislativi d’urgenza per uscire dal caos”.
Potrebbe, quindi, profilarsi la stessa situazione che si verificò nel 2003, quando il Consiglio Federale con presidente Franco Carraro accolse il decreto legislativo del Governo Berlusconi, portato la serie B al format a 24 squadre.

Intervenendo a InBlu Radio, dell’emittente Cei, sempre secondo quanto riportato dal CdS, Frattini si è pronunciato sulla sospensione del TAR del Lazio in merito ai ricorsi di Ternana e Pro Vercelli, auspicando che se la situazione dovesse permanere, il campionato di Lega B sarebbe sospeso fino al 9 ottobre, data in cui sarà emessa l’ordinanza collegiale. Ipotesi alquanto inattuabile: ci si aspetta, quindi, una decisione definitiva nei prossimi giorni.

bonus
Classe 1992. Laureata in Lettere, pugliese di nascita, ma vivo a Milano.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.