Foggia, Busellato: “La pressione che c’è qui, ti permette di dare qualcosa in più”

Foggia Calcio stemma

BUSELLATO FOGGIA – Busellato ha parlato in conferenza stampa della piazza foggiana e di come si sia lasciato alle spalle tutti i pregiudizi che aveva: “Mi avevano parlato di una piazza pesante – riporta foggiatoday – cattiva e di una città brutta, ragion per cui sono arrivato con un po’ di timore. Ma non ho trovato nulla di tutto ciò. Certo, la piazza è dura ma si sapeva, siamo in Italia mica nel campionato asiatico. A Foggia sto bene, è una città dove la pressione è alta, ma è importante per un giocatore. Perché ti permette di dare sempre qualcosa in più. Ho trovato un gruppo solido, fatto di persone umili, e questo è un aspetto importante per la squadra“. Sulla mancanza di gol:“Probabilmente mi manca qualcosa a livello tecnico o mentale, ci credo poco. Se non segno è perché mi manca qualcosa. E’ un aspetto in cui devo migliorare e spero di farlo magari qui, nel più breve tempo possibile, cosa che renderebbe felici me e la squadra”.

FONTI: foggiatoday; TuttoCalcioPuglia.com

bonus
Classe '96. Sono un appassionato di calcio a 360°. Questo sport è il vero e proprio "oppio" dei popoli ed io di certo, non mi sottraggo alla sua forza magnetica. La Serie B è un campionato difficile ma incredibilmente divertente, e poterne scrivere, grazie a questa redazione, mi rende orgoglioso.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.