Benevento, Letizia: “Nulla può toglierci la Serie A, siamo tranquilli”

LETIZIA BENEVENTO SERIE AGaetano Letizia, ventinovenne esterno difensivo del Benevento, sempre utilizzato in questa stagione, parla delle difficoltà del momento. Nell’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport l’esterno napoletano, che fin qui aveva saltato una sola partita per squalifica, parla degli obiettivi della sua squadra. “Questo stop proprio non ci voleva, per tutti. Per noi, che quest’anno stavamo centrando record su record e che non avevamo alcuna intenzione di fermarci, portando a termine questa meravigliosa stagione, è stato molto traumatico. Solo guardando la televisione però, mi rendo conto della drammaticità del momento. Non si poteva fare altrimenti, è stato giusto così. Prima di tutto viene la salute e per evitare che i morti continuino ad aumentare giorno dopo giorno, è importante che ci si attenga tutti a quelle che sono le regole stilate dal governo. Non bisogna prendere nulla alla leggera. Se ci sarà chiesto di stare un altro mese a casa, facciamolo, ne va della nostra salute. Tornando alle vicende di campo, io, come tutto il nostro ambiente non vediamo loro di tornare in campo. Siamo a pochi minuti dalla promozione in Serie  A e vorremmo goderci il momento. Speriamo di poterlo fare assieme a tutti i nostri tifosi. Il direttore sportivo e l’allenatore hanno creato una squadra pressoché imbattibile con un’alchimia perfetta. Bisogna dar loro merito di questo. Credo di aver disputato la migliore stagione della mia carriera proprio ora, alla soglia dei trentanni. Lo staff tecnico quest’anno ha svolto con me un lavoro eccezionale. Grazie a loro sono migliorato molto soprattutto in fase difensiva, rendendomi un terzino bravo anche a difendere, oltre che attaccare. Disputai una buona stagione anche a Carpi nell’anno della promozione, non posso però paragonarla a questa. Dal balcone di casa mia si vede il Vigorito e, nell’attesa di ritornarci, mi faccio bastare la sola vista. Nel tanto tempo libero in casa, oltre ovviamente a seguire i programmi d’allenamento guardando tanta televisione con la mia fidanzata. Prediligo i film d’azione e ultimamente seguiamo molto Masterchef. Assieme a Martina ci dilettiamo molto in cucina, preparando soprattutto dolci. Non li mangio però, altrimenti perdo la condizione fisica. Riguardo il ritorno in campo la situazione è ancora poco chiara. Noi non vediamo l’ora di tornare per centrare questa promozione, per farlo saremo disposti anche a tagliarci le ferie estive.” 

Oriolo Demetrio nasce in Calabria, nell'inverno del 1999. Durante il suo percorso di formazione classica, sviluppa l'interesse per il giornalismo. Addentratosi nel mondo dell'informazione nel 2016, prendendo parte ad alcuni progetti in fase di sviluppo, continua il suo percorso di formazione e di crescita lavorando per prestigiosi progetti come "Il Calcio Calabrese" e "Calciomercato Report". E' uno dei fondatori del blog d'attualità "Carpe Ideam" e, all'attivo, vanta la collaborazione con "La Notizia Sportiva", "Pianeta Serie B" e "La Politica del Popolo".

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.