Vicenza, Bedin: “Non sarà un ritiro precampionato come quelli passati. Dobbiamo essere un esempio nel rispetto del protocollo”

BEDIN VICENZA – Il Vicenza ha raggiunto questa mattina l’Altopiano di Asiago, sede del ritiro estivo del club di Di Carlo. I biancorossi soggiorneranno all’Hotel Gaarten di Gallio fino a sabato 8 agosto e utilizzeranno due impianti sportivi: lo stadio Zotti di Asiago, messo a disposizione dal Comune di Asiago, e lo stadio comunale di Gallio. Queste le parole, a riguardo, pronunciate da parte del direttore generale dei biancorossi Paolo Bedin e diffuse da Biancorossi.net: 

“Non è un ritiro normale, come quelli degli anni passati. Il ritiro si inserisce in un contesto che ha colpito il nostro Paese e tutto il mondo. Da un lato è una grande soddisfazione aver confermato il programma pre campionato, ringrazio di cuore tutte le persone che hanno reso possibile ciò, in un arco temporale breve. Per la prima volta Gallio e Asiago sono insieme per una collaborazione in supporto del Vicenza. Siamo ospiti dell’Altopiano. I ringraziamenti non sono di circostanza. Il fatto di essere qui oggi è un fatto straordinario, è il primo ritiro di una società professionista italiana. Abbiamo quindi una responsabilità, quella di creare un viatico rispettando il protocollo della FIGC. L’Hotel ci permette di vivere il ritiro coerentemente con le normative. Gli allenamenti saranno a porte chiuse e non ci saranno gare amichevoli, purtroppo”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.