L’Avellino si aggiudica il derby, Salernitana battuta 3-2

 

 

 

 

 

Avellino e Salernitana si giocano al “Partenio” 3 punti fondamentali per allontanarsi dalla zona calda della classifica. Giornata calda nel capoluogo irpino e squadre che scendono in campo aggressive e concentrate.  Al 5′ il primo colpo di scena. Asmah si fa male dopo un contrasto sulla linea del calcio d’angolo e il tecnico Novellino è costretto a buttare nella mischia Perrotta. L’inerzia della partita cambia al quarto d’ora quando sulla punizione di Verde spunta Jidayi che la mette sul secondo palo in tuffo di testa. Traiettoria imparabile per Terraciano e primo gol stagionale dell’italonigeriano. I Lupi spingono ancora e verso la fine del primo tempo la svolta. Al 47′  Mantovani, già ammonito, ferma con le cattive Ardemagni: secondo giallo e doccia anticipata. Un minuto dopo ecco il raddoppio dell’Avellino. Ardemagni raccoglie una punizione di Verde e scarica di potenza sotto la traversa, squadre negli spogliatoi sul punteggio di 2-0.

Nella ripresa la Salernitana non ci sta e parte fortissima, in particolare con il suo uomo chiave Rosina che prima si fa murare da Jidayi e poi lancia Busellato verso la porta. L’esterno granata apre il piattone e trafigge Frattali. Al 18′ Avellino- Salernitana è sul punteggio di 2-1.. Al 23′ Avellino in dieci. Belloni spinge Busellato e rimedia il secondo giallo: ristabilità la parità numerica dopo il rosso per somma di ammonizioni comminato nel primo tempo a Mantovani.  Al 33′ il tecnico dei Lupi Novellino viene espulso e al 38′ Frattali con i pugni respinge una punizione ravvicinata di Zito, uno dei tanti ex di turno.  Succede tutto negli ultimi 5 minuti di partita. Al 45′ Verde insacca di sinistro su precisa imbucata di Castaldo e un minuto dopo Donnarumma trasforma un calcio di rigore per il fallo di Djimsiti su Busellato. Il derby tra Avellino e Salernitana finisce 3-2, con i padroni di casa spesso in controllo del campo. L’Avellino invece scivola alla penultima piazza della graduatoria e vede allontanarsi ancora di più la zona play out.

AVELLINO-SALERNITANA 3-2

TABELLINO

Avellino (4-4-2): Frattali; Gonzalez (st 39′ Donkor), Jidayi, Djimsiti, Asmah (5′ pt Perrotta); Verde, D’Angelo, Omeonga, Belloni; Castaldo, Ardemagni (26′ st Camarà). A disp.: Radunovic, Mokulu, Lasik, Crecco, Soumarè, Paghera. All.: Novellino.

Salernitana (4-3-3): Terracciano; Perico, Tuia (30′ st Luiz Felipe), Mantovani, Vitale; Busellato, Ronaldo (1′ st Zito), Della Rocca; Rosina, Joao Silva, Improta (17′ st Donnarumma). A disp.: Liverani, Iliadis, Franco, Caccavallo, Laverone, Garofalo. All.: Bollini.

Marcatori: pt 17′ Jidayi, 48′ Ardemagni; st 18′ Busellato, 45′ Verde, 48′ Donnarumma (rig.)

Arbitro: Rosario Abisso della sezione di Palermo.

Note: Espulso al 34′ st il tecnico dell’Avellino, Novellino, per proteste. Espulsi al 47′ pt Mantovani e al 23′ st Belloni per somma di ammonizioni. Ammoniti: Belloni, Mantovani, Ronaldo, Donkor e Djimsiti per gioco falloso; Busellato per comportamento non regolamentare; Rosina per proteste.

Ciao a tutti, mi chiamo Roberto e ho 22 anni. Da circa 3 studio Scienze della Comunicazione a Napoli. Fin da piccolo le mie più grandi passioni sono state la scrittura e il calcio, che nel percorso della mia vita mi hanno dato tante soddisfazioni e anche qualche delusione. Spero, attraverso PianetaSerieB, di restituire tutte le sfumature che questo meraviglioso sport sa regalare!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.