Pordenone-Vicenza, parla il doppio ex Arma: “Lane oltre ogni pessimistica previsione, spero i neroverdi possano salvarsi”

ARMA PORDENONE VICENZA – Rachid Arma, ex attaccante di Pordenone Vicenza, ha parlato al Corriere del Veneto in vista della sfida tra i due club.

Queste le sue dichiarazioni, riprese da Trivenetogoal.it:

“Onestamente non mi aspettavo nessuna delle due così in difficoltà: il Vicenza ben oltre le più pessimistiche previsioni, il Pordenone pensavo e penso possa salvarsi, come lo scorso anno. Mi dispiace veramente molto per l’esonero di Di Carlo: con lui mi sono trovato molto bene, ma purtroppo quando le cose non vanno gli allenatori sono i primi a pagare. È chiaro che se le sconfitte si susseguono a un certo punto le società cercano di trovare un rimedio. E l’esonero dell’allenatore è la soluzione più semplice.

Ho un ottimo ricordo anche di Pordenone: quell’anno feci 20 gol, una delle mie migliori stagioni da professionista. C’era Tedino in panchina, un insegnante di calcio. Ti spiega i movimenti, ti accompagna durante gli allenamenti, ti aiuta a migliorare. Lo ringrazierò sempre. L’arma in più del Vicenza? I tifosi. Quella del Pordenone? Il gruppo. Un pronostico? Impossibile, è una partita delicatissima.”

Studente di filosofia a 360 gradi, convinto che lo sport ed il calcio forniscano una chiave di lettura per interpretare la vita. Appassionato di scrittura, in qualsiasi sua forma, convinto che ogni campo da gioco sia terreno fertile per la letteratura.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.