Cittadella, Antonucci: “Questa piazza è perfetta per me in questo momento della mia carriera”

ANTONUCCI CITTADELLA – Ospite a Solo per la Maglia, Mirko Antonucci ha parlato della sua stagione a Cittadella e della sua carriera passata. Queste le sue parole secondo quanto riporta padovasport.tv: “Quando vai male spariscono tutti – ha raccontato, parlando della sua carriera partita a razzo da baby prodigio del vivaio della Roma –  quando sei al top invece sono tutti amici. Sono qui per ritrovare serenità e rilanciarmi, non è un problema che questa sia una piazza piccola, anzi è perfetta per me in questo momento della mia carriera. Oggi sono assistman, ma domani spero di fare gol, magari con gli assist di Okwonkwo che adesso è il nostro bomber. Voglio arrivare in A, ma il difficile è restarci. La nascita della bambina mi ha fatto maturare molto, la vicinanza della mia famiglia e anche del mio procuratore mi ha aiutato ad avere stabilità. La polemica dei miei video su Tik Tok in Portogallo? Un pretesto per mandarmi via, c’erano altri problemi e la società l’anno dopo è infatti fallita. Se ho salutato Fabio Grosso a Frosinone? No, perchè era arrabbiato. Avevo sette anni quando divenne l’eroe del Mondiale, ma devo dire che il calcio alla tv non mi appassiona troppo e infatti mi sono addormentato subito dopo quei rigori…”

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.