Alessandria, Prestia: “Siamo grati ai tifosi e speriamo di dare loro le soddisfazioni che meritano”

PRESTIA ALESSANDRIA – Al termine della gara in casa contro il Monza, il difensore dei grigi, Giuseppe Prestia ha parlato in conferenza stampa. Queste le sue parole secondo quanto riporta grigionline.com: “A noi dispiace giocare in casa e prendere tre gol. Li avevamo presi anche la partita scorsa e non potevamo che fare quell’applauso. Anche in questa occasione il ‘Moccagatta’ si è fatto sentire, noi li sentivamo. Abbiamo riconoscenza per quello che hanno fatto durante e dopo la partita sperando di dare loro le soddisfazioni che meritano. Prendiamo troppi gol. È un dato di fatto, ne abbiamo presi sei nelle ultime due partite. La solidità difensiva permette di fare punti e dobbiamo migliorare sotto questo aspetto. Questa partita era oggettivamente molto difficile, loro sono una squadra importante con due o tre ricambi per ruolo. Ma nei primi 30-40 minuti abbiamo fatto una buona gara ed abbiamo preso gol al loro primo tiro, che tiro neanche era. È normale che questo tagli un po’ le gambe. Nel secondo tempo abbiamo ricominciato a schiacciarli ma abbiamo preso il 2-0 su un passaggio inizialmente sbagliato da me. Dispiace perchè quando si comincia in quel modo quantomeno si dovrebbe riuscire a sbloccare la partita per avere un’iniezione di fiducia. Bisogna rialzare la testa e ripartire con fiducia, solo così si può uscire da questo momento. Sono sicuro che con la personalità che abbiamo ne usciremo tutti insieme. Cerchio finale? Ha parlato il mister ed ha evidenziato quanto già detto, cioè che siamo partiti bene, che dobbiamo limare gli errori. Ed ha aggiunto che abbiamo ancora 8 partite con 24 a disposizione e dobbiamo farne il più possibile. Questo è quanto ci ha detto il mister. Noi, come squadra, lo seguiamo sempre. Siamo un bel gruppo, praticamente una famiglia. Con l’unione ne verremo fuori. Sinceramente dico che abbiamo bisogno di quella sosta per recuperare giocatori che possano dare maggiori opportunità al mister nelle scelte in funzione delle singole partite. Sono sicuro che la sosta sarà una cosa positiva per noi. Non nego che le ultime otto partite che abbiamo fato agevolino le squadre, come il Monza, con rose profonde. Dopo il secondo gol ci sono stati 10’ di scoraggiamento. Onestamente dico che il Monza è una squadra fortissima ma la verità è che ha fatto tre tiri in porta e tre gol. È ovvio che quando costruisci, arrivi sul fondo diverse volte, colpisci un palo ed hai altre potenziali occasioni ma non segni un po’ di scoramento può subentrare”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.