Pisa, alla conquista della B!

PISA SERIE B – Dopo due soli, ma interminabili, anni di purgatorio la città di Pisa abbraccia nuovamente la sua amatissima formazione calcistica nella serie cadetta. Talmente forte è il legame che unisce una città intera e la propria squadra di calcio che ogni giorno è vissuto dal popolo pisano come in un connubio indissolubile. Gli umori cittadini risentono delle vicende calcistiche: siamo passati dalla profonda delusione e dalla incontenibile rabbia della fallimentare era Petroni che ha condotto la squadra sull’orlo del baratro alla gioia per l’avvento di una nuova e affidabile guida societaria che, pur non riuscendo a raddrizzare la stagione 2016-17 ormai compromessa, ha da subito gettato le basi per un futuro dignitoso e roseo, maturato forse un po’ a sorpresa con la esaltante promozione, forse inaspettata, di questa stagione appena conclusa. Gruppo dirigente serio e competente, allenatore determinatissimo, rosa unitissima e tecnicamente dotata e tifosi impagabili da serie A e oltre, se possibile: con il verificarsi di tutte le condizioni
il destino era nelle stelle!
Adesso un’entusiasmo indescrivibile si è impossessato del popolo pisano che si appresta a seguire la squadra in massa fin dal ritiro estivo nella trentina valle del Chiese. Gli abbonamenti in prelazione sono già a quota duemila,chissà dove arriveremo…
Il sogno non più tanto segreto è quello di emulare Carpi, Frosinone, Spal, Lecce, Benevento e fare il doppio salto!
A cura di Riccardo Casola
bonus

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.